“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Couscous di farro e piselli, con porri, spinaci, gomasio e nori.

Una ricetta facile e veloce del mio amico Max Volpi, da preparare in meno di quindici minuti.

Spesso si rientra a casa tardi dal lavoro, ma non dovrebbe essere una scusa per lasciarsi andare ai cibi precotti o surgelati.

Basta un pizzico di fantasia e puoi preparare un piatto unico, ricco e molto, molto “verde”.

 

1 bicchiere di cous cous

1/2 bicchiere di piselli già pronti

1 porro

250 gr di spinaci freschi

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

tamari q.b.

gomasio a piacere

1/2 cucchiaino di alga nori in polvere

Taglia il porro a julienne sottile e metti in padella con un cucchiaio d’olio e un filo d’acqua. Lascia stufare per qualche minuto a fuoco medio con il coperchio. Nel frattempo metti sul fuoco l’acqua (1 bicchiere e 1/2) per il couscous aggiungendo un cucchiaio di tamari … e niente sale. 😉

Lava bene e taglia gli spinaci a julienne, aggiungendoli ai porri solo quando avranno preso bene il calore. A quel punto aggiungi il tamari (1 cucchiaio o 2, secondo il tuo gusto), abbassa il fuoco, metti il coperchio e lascia che gli spinaci perdano la loro acqua.

A questo punto l’acqua per il couscous sarà giunta ad ebollizione. Versalo, aggiungi i piselli, mescola una volta, metti il coperchio, spegni e lascia riposare.

Una volta che le verdure  saranno a cottura avrai pronti gli ingredienti per comporre il piatto. Disponi il couscous al centro e porri e spinaci intorno. Spolvera con alghe nori e gomasio e il piatto è servito.

Buon appetito!

Prova questa ricetta e poi raccontami come è andata lasciando un commento. Condividere con gli altri la tua esperienza sarà di grande aiuto per tutti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

1 commento
Scrivi un commento