“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Fusilli con crema di zucchine e olive taggiasche

Fusilli con crema di zucchine e olive

Eccomi di ritorno dalle vacanze.

La via macrobiotica riapre ufficialmente i battenti.

Oggi ricetta semplice semplice…per tutti i gusti e capacità culinarie.

Ma soprattutto per farmi riprendere dal rientro… 😉

 

 

 

Ingredienti

Ricetta per 2 persone:

  • 200 g di pasta integrale
  • 4 zucchine
  • 1 scalogno
  • 1 presa di sale marino integrale
  • 1-2 cucchiai di shoyu
  • 3-4 cucchiai di olive
  • 3-4 foglie di basilico
  • 2-3 foglie di menta
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Affetta sottile lo scalogno e fallo rosolare in padella con l’olio, il sale e poca acqua. Nel frattempo taglia le zucchine a cubetti. Quando lo scalogno è appassito aggiungi le zucchine e lo shoyu e lascia cuocere 5 minuti circa finchè le zucchine saranno morbide. Nel frattempo cuoci la pasta.

Togli dalla padella circa metà delle zucchine e frullale con il basilico e la menta. Se serve aggiungi poca acqua. Trasferisci di nuovo in padella e aggiungi le olive e la pasta scolata.

Una spolverata di gomasio ed è pronto. Puoi gustare questa pasta calda o fresca come un’insalata di pasta.

Buon appetito!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

38 commenti
  1. molto buona, è una delle mie paste preferite . Vi suggerisco la mia versione: cucino senza soffritto e senza menta; uso l’olio a crudo, il gomasio per insaporire con aggiunta di qualche noce e semi di girasole.

    • Interessante l’aggiunta delle noci e dei semi di girasole! 🙂

  2. Mi sembra gustosa. Grazie:-) la preparerò nei prossimi giorni. Bentornata. 🙂

  3. Ciao Dealma, bentornata!
    Bella questa ricetta, mi da già una sensazione di leggerezza. La provo sicuramente… una volta finita la mezza vagonata di miglio che ho preparato ieri sera… :-))

  4. Gentile Dealma,
    oggi ho preparato i pomodori dell’orto di mamma ma dato che io adoro le zucchine, sarà un piatto che preparerò nei prossimi giorni.
    Sai, ho appena finito di preparare le tue gelatine alla frutta. Avevo delle pesche decisamente mature e dunque ho deciso di rifare il tuo kanten.
    Grazie per la tua condivisione e bentornata. Spero che le tue vacanze siano state gioiose, serene e divertenti.
    Beatrice

    • Ciao Beatrice,
      spero che il kanten sia venuto bene! Le vacanze sono state fantastiche, mi sono riposata e rigenerata, anche se ora dovrò mettermi a “dieta” per riparare ai troppi sgarri….. Grazie! 🙂

      • Ciao Dealma e ben tornata, sto sviluppando una specie di dipendenza dai tuoi consigli. Durante le ferie, purtroppo, non ho resistito a pesce di ogni tipo, fritto, crudo, cotto, salumi e formaggi, piadine e pizze, burrate e bufale in caprese non ne parliamo, e sorvoliamo su aperitivi e vini… mi consolo leggendo che anche tu devi rimediare agli sgarri vacanzieri (anche se non ci credo…). Per farla breve: ho fretta di togliermi di dosso queste manigliette e questo pancino e la tentazione di mettermi a dieta liquida per qualche giorno è forte; prima di conoscerti quando volevo rimetteremi in sesto dopo un periodo di eccessi facevo 2/3 giorni a acqua, tisane e centrifughe; tu che alternative mi proponi per buttar giù rapidamente 2 kg?

        • Ciao Sara,
          ti assicuro che anch’io ho sgarrato, anche se in effetti i miei sgarri si riducono a qualche dolce tradizionale e qualche pizza. Però sono stati sufficienti per farmi metter su quasi 2 chili….:)
          La scelta di fare qualche giorno ad acqua, tisane e centrifugati è fattibile, soprattutto se non ci sono problemi di salute di natura yin (per esempio colite, reflusso, ecc.). Io preferisco sempre fare 5-6 giorni a zuppa di miso più riso integrale e verdure e basta. Questo di solito è sufficiente a mettermi a posto e farmi perdere i chili accumulati. Considerato che hai sgarrato con i salumi potresti beneficiare del brodo di clorofilla per qualche giorno, per dare una mano al fegato, che tra l’altro in questo periodo non è più sostenuto dall’energia legno della primavera. Ovviamente bisogna coadiuvare il tutto con un po’ di attività fisica. Tienimi aggiornata. 🙂

          • Promesso, da stasera si torna a regime, mi piacevo così tanto a giugno!!!

  5. bentornata dealma!
    contnuo la mia avventura e sono riuscita a mantenere discretamente la mia dieta
    macrobiotica anche in ferie, organizzandomi con
    l’orzo già cotto, i fiocchi di cereali col latte di soia al mattino e tante insalate e frutta
    ho esagerato un po’ con il pesce….ma erano ferie!
    grazie per i tuoi spunti e suggerimenti, una volta presa confidenza è divertente “macrobiotizzare” i pasti
    solo una domanda:
    le pastiglie di umebosci servono per equilibrare dei
    pasti con troppe proteine animali?
    avrei potuto prenderle dopo le mie scorpacciate di pesce?
    un saluto affettuoso
    marzia

    • Ciao Marzia,
      mi fa piacere risentirti. L’umeboshi alcalinizza quindi può essere molto utile quando mangiamo cibi acidificanti come quelli animali. Io uso le pastigline quando sono in giro, soprattutto per digerire, se ho mangiato cibi “problematici”. Direi che te la sei cavata benissimo in vacanza, brava! 🙂

  6. Sembra veramente buona! la proverò sicuramente …. e bentornata.
    Grazie mille.

  7. ciao dealma, ben tornata!
    non amo le olive, ma il sughetto di zucchine lo riutilizzerò sicuramente!
    ne approfitto per farti una domanda sul miso: si conserva in frigorifero o fuori? ne parlavo con un’amica e non siamo arrivate ad un’unica conclusione…così mi gioco l’asso nella manica e chiedo a te!! grazie grazie

    • Ciao Chiara,
      mi fa piacere essere il tuo “asso nella manica”! 😉
      Che io sappia si conserva abitualmente in frigorifero, ma in effetti è una precauzione perchè in teoria potrebbe stare anche fuori, durando un po’ meno però. Io l’ho sempre conservato in frigorifero, una volta aperto.

  8. Provata gustosa e leggera. E’ un sugo che faccio spesso non potendo mangiare il pomodoro ma non avevo mai aggiunto le olive e lo shoyu e devo dire che il tutto e’ stato apprezzato anche dalle mie bimbe.
    Grazie per il suggerimento e bentornata.

    • Bene! Sono contenta che sia piaciuta anche alle tue bimbe. 🙂

  9. Bentornata cara Dealma!
    Sentivo la mancanza dei tuoi consigli e delle tue ricettine!!
    proverò senz’altro questa pasta che mi sembra molto sfiziosa…
    Grazie… e a presto..

    • Ciao Gigliola,
      eccomi qui finalmente. Stavo per scriverti una mail per ringraziarti per il commento che hai lasciato al mio ebook sul sito della Bruno Editore. L’ho visto proprio oggi. Grazie! 🙂

  10. ciao Dealma, sono felice che hai passato delle belle vacanze, ben tornata, la tua ricetta è succulenta, bell’idea al posto del pomodoro mettere le zucchine come salsa la proverò. Ben tornata

  11. Grazie a tutti per il “ben tornata”!!! 🙂

  12. Ciao Dealma , bentornata! Sono felice di condividere con te questo nuovo anno e riguardo la nuova ricetta la conosco bene, con due diversi dettagli, io non metto lo shoyu,e frullo tutto, il resto è identico. Proverò la tua così com’è. Sento già che sarà buonissima! Grazie. A presto!

    • Ciao Giovanna! Poi mi racconterai se ti è piaciuta. 🙂

  13. Buon giorno Dealma!
    Provata ieri sera…semplice, veloce, gustosa, buonissima!!!!

  14. Buonissima! L’ho provata subito ieri stesso 🙂 La prossima volta voglio provare ad aggiungere la granella di noci, ieri non le avevo a casa!
    Grazie!

  15. buonissima,io ho aggiunto dei semi di girasole,hanno pulito anche il piatto,bentornata!

  16. Ciao Dealma, davvero molto buona la tua ricetta delle zucchine con olive, è stata gradita da tutti compresi i miei piccoli nipotini. Grazie. Sempre in gamba! Alla prossima!

  17. Ciao Dealma , ben tornata! Io continuò ad avere la mia intolleranza alla frutta secca, nn so se ti ricordi , te lo avevo accennato all’inizio dell’estate. Purtroppo si è estesa anche a tutti i cereali integrali, soprattutto il riso integrale, ai latti vegetali, e quindi anche al Tofu, ai dolcificanti naturali e agli oli di semi. Niente male eh? Sto facendo una cura omeopatica e si comincia ad intravvedere qualche spiraglio di luce. Ma è un processo molto lento. Perciò continuerò con grande piacere a seguirti. Certe ricette le proverò, come questa da te appena proposta, ma altre più specificatamente macrobiotiche, mi limiterò ad immaginarle. A presto!

    • Ciao Nichi, sono contenta che l’omeopatia ti stia aiutando! Magari c’è speranza che prima o poi tu possa sperimentare anche le cose più macrobiotiche. 🙂

  18. Proprio da provare, grazie Dealma.
    Io ho fatto da cattiva durante le vacanze.
    Latticini, affettati e carne in quantità. Non so se può essere per questo ma ultimamente mi sento stanca e giù di morale e non ho voglia di far niente, proprio niente; neppure cucinare che invece solitamente è una cosa che mi piace fare…sto cercando di riprendermi ma sto facendo molta fatica 🙁 aiutoooo

    • Ciao Elena, sicuramente la scorpacciata di carne e latticini non ti ha aiutata. Fatti almeno la zuppa di miso, che ti aiuterà a “riprenderti” e a disintossicarti. Dai coraggio che passa. 🙂

  19. Grazie Dealma!
    Seguirò il tuo consiglio; terrò duro sperando di sentirmi presto di nuovo in energia per affrontare al meglio l’autunno. Ah e ben tornata 😉 Un abbraccio

  20. Squisita! E’ piaciuta a tutti gli onnivori della mia famiglia. Semplice da fare, bella da vedere e gustosissima. Non vedo l’ora di preparala di nuovo!

    • Fantastico! Sono proprio contenta quando riusciamo a conquistare gli onnivori! 🙂

  21. Ciao Dealma.
    Sono nuova in questo mondo di cucina macrobiotica,seguo le tue ricette,e questa per me ed i miei tre bimbi è stata molto gradita.

    • Benvenuta Camilla, sono felice di sapere che ti stai affacciando su questo mondo e che la ricetta sia piaciuta anche ai tuoi bimbi. Buon viaggio sulla via macrobiotica!

Scrivi un commento