“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Insalata di riso integrale in bauletto di zucchina

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’insalata di riso è la mia preferita, ma mi raccomando: riso integrale! 🙂

Nel periodo estivo è più adatto il chicco lungo rispetto al chicco tondo, perchè è leggermente più yin e quindi più “rinfrescante”. Il chicco tondo è invece perfetto per l’inverno, proprio perchè è più yang.

Ti ricordo che il riso integrale è disintossicante e dimagrante! 😉

Ingredienti

  • 150 g di riso integrale a chicco lungo
  • 1/2 panetto di tempeh
  • 4 zucchine tonde
  • 1 carota
  • 1/2 daikon o 5-6 ravanelli
  • 100 g  di fagiolini
  • 150 g di mais
  • 2 cucchiai di capperi
  • 1 cucchiaio di acidulato di umeboshi
  • 2 cucchiai di semi di girasole
  • 2 cucchiai di tamari 
  • basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • semi di alfa alfa o di papavero

Lava bene il riso e lascialo in ammollo tutta la notte. Lessalo con il doppio del volume di acqua e un pizzico di sale per 20 minuti circa con il coperchio, lasciando solo una piccola fessura. Quando l’acqua è quasi completamente assorbita, spegni e lascialo riposare coperto.

Porta a bollore dell’acqua salata per scottare le zucchine 5 minuti. Raffreddale sotto l’acqua e taglia la parte superiore con il gambo, senza buttarla. Ora scava l’interno con un coltello e un cucchiaino. Tieni da parte la polpa estratta, non si butta niente!

Mentre il riso cuoce, taglia a cubetti il tempeh e friggilo in padella con olio caldo per 5 minuti rigirandolo spesso. Quando è ben dorato mettilo da parte. Nella stessa padella puoi saltare le verdure. Taglia le carote e il daikon a cubetti (o a rondelle i rapanelli) e i fagiolini a cilindretti. Salta in padella con un filo d’olio prima i fagiolini e quando sono a metà cottura aggiungi carote e daikon. A fine cottura aggiungi la polpa delle zucchine a cubetti, sala con tamari o shoyu o sale e cuoci ancora 1 minuto.

Quando il riso è pronto lascialo raffreddare oppure passalo velocemente sotto l’acqua fredda. Unisci il riso alle verdure, quindi aggiungi i capperi, il mais, il basilico, l’umeboshi e i semi di girasole. Se ti piace puoi aggiungere anche un po’ di succo di limone oppure di zenzero.

Riempi le zucchine con l’insalata di riso, decora con i semini e i bauletti sono pronti! 🙂

Buon appetito!

Prova questa ricetta e poi raccontami come è andata lasciando un commento. Condividere la tua esperienza sarà di grande aiuto per tutti! 🙂

Questa ricetta partecipa al contest “Salutiamoci”, per cucinare cibo salutare, bello e buono. Le “regole” per cucinare i piatti sono quelle del Prof. Berrino, della sezione dell’istituto tumori di Milano che si occupa di cucina naturale, la Cascina Rosa! Decisamente macrobiotiche!!! Sembra incredibile, ma è vero…date un’occhiata alla lista degli ingredienti consigliati.

Ogni mese un ingrediente protagonista del contest e un blog ospite diverso.

Questo mese l’ingrediente protagonista è la zucchina e il blog che ospita il contest e’  Cobrizo

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

6 commenti
  1. grazie Dealma per il tuo prezioso contributo! 🙂

  2. adoro le insalate di riso…e certo solo e rigorosamente con riso integrale ….questi bauletti sono davvero preziosi 🙂

  3. Ciao Dealma! per un’insalata di riso da asporto, si può usare anche l’acidulato e/o le verdure pressate?

Scrivi un commento