“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Lasagne di zucca e shitake

Lasagne zucca e shitake

Queste lasagne di zucca e shitake sono particolarmente adatte nel periodo autunnale, per nutrire l’energia Terra (con la zucca e  lo shitake) e per stimolare il sistema immunitario (con lo shitake).

Sono golose, ma anche un po’ “curative”. 🙂

Conviene prepararle il giorno prima perchè si sa… le lasagne sono sempre più buone il giorno dopo! 🙂  Ma sono buonissime anche fatte al momento.

Ingredienti

Per 2-3 persone

  • 500 g di zucca pulita
  • 2 porri
  • 5-6 shitake secchi
  • 6 fogli (o più) di lasagne integrali senza uova (io uso quelle di farro)
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • 2 cucchiai di shoyu
  • gomasio q.b.

Per la besciamella:

  • 600 ml di latte di avena o di soia (non dolcificati!)
  • 3 cucchiai colmi di farina tipo 1 o 2
  • olio di girasole o di mais q.b. (circa 50 g)
  • 1 cucchiaino scarso di sale marino integrale
  • noce moscata a piacere

Metti in ammollo i funghi shitake in acqua tiepida, per circa 10 minuti.

Quando sono morbidi tagliali a fettine.

Pulisci i porri e tagliali a rondelle sottili. Taglia a pezzetti la zucca. Scalda l’olio in padella e trasferisci porri, zucca e shitake.

Fai rosolare qualche minuto, poi aggiungi un po’ d’acqua e fai stufare coperto per circa 10-15 minuti,  mescolando ogni tanto e controllando che non si asciughi. Puoi aggiungere acqua man mano.

A fine cottura, quando la zucca è morbida, aggiungi lo shoyu e cuoci ancora 2 minuti.

Prepara la besciamella: trasferisci il latte in un pentolino e inizia a scaldarlo. Aggiungi il sale e la noce moscata. Mentre si scalda, prepara una pastella mescolando in una ciotolina la farina con l’olio. Devi raggiungere una consistenza fluida.

Quando il latte è ben caldo, praticamente al bollore, aggiungi la pastella mescolando con una frusta.

Cuoci la besciamella mescolando per almeno un minuto, meglio due e tieni da parte (consiglio di darle una mescolata ogni tanto mentre fai il resto).

Cuoci le lasagne in acqua bollente e salata.

A seconda del tipo di lasagne utilizzate può cambiare la quantità necessaria e anche la modalità di preparazione. Le lasagne che uso io richiedono la bollitura come la pasta prima di essere usate per comporre la lasagne ed essere passate in forno. Io mi trovo molto bene con le lasagne di farro della Prometeo.

Scola le lasagne. Metti sul fondo di una teglia o pirofila piccola (io ho usato una pirofila 21 x 16 cm) un po’ di besciamella, disponi il primo strato di lasagne, poi aggiungi un po’ di verdure fatte in padella, poi un po’ di besciamella.

Disponi il secondo strato di lasagne, le verdure e altra besciamella.

Metti l’ultimo strato di lasagne e copri con la besciamella rimasta.

Spolvera con gomasio e inforna per circa 15 minuti a 170°.

Se hai difficoltà a trovare nei negozi le lasagne integrali senza uova o un buon latte vegetale non dolcificato oppure il gomasio e lo shoyu, puoi acquistarli online:

Lasagne di Farro - 500 g

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

€ 6.573

Soya Natural - Bevanda di Soia
Biologico – Senza zuccheri aggiunti

Voto medio su 193 recensioni: Da non perdere

€ 2.35

Avena Drink - Bevanda di Avena
Bevanda 100% vegetale, senza dolcificante

Voto medio su 309 recensioni: Da non perdere

€ 2.5

Gomasio Bio
Condimento biologico da tavola a base di sesamo

Voto medio su 32 recensioni: Da non perdere

€ 3.5699

Shoyu Bio
Salsa di soia

Voto medio su 61 recensioni: Da non perdere

€ 4.0792

Diventa anche tu un mio Apprendista!

Con il libro o con il Video Corso!

Ti aspettano tante ricette e tanti altri trucchetti pratici per cucinare velocemente piatti sani e golosi. 🙂

Se acquisti il libro su Macrolibrarsi ricevi in omaggio il mio ebook “Pronto soccorso macrobiotico”:

L'Apprendista Macrobiotico
Ricette illustrate e consigli per scoprire la cucina Macrobiotica Vegana

Voto medio su 54 recensioni: Da non perdere

€ 9.8

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

Scrivi un commento