Le mele cotte sono un’ottima merenda o dolcetto, che ci permette di soddisfare la voglia di dolce senza utilizzare farine, prodotti da forno e zuccheri raffinati.

Si preparano in 3 minuti e aggiungendo una crema alle mandorle diventano davvero golose, a prova dei più “schizzinosi” in fatto di dolci semplici e leggeri.

Provare per credere! Anzi…cucinare per credere!

Ingredienti

Per 2 persone:

  • 3 mele
  • 1 cucchiaio di crema di mandorle
  • 2 cucchiai di malto di riso
  • cannella a piacere
  • pinoli a piacere
  • 1 pizzico di sale marino integrale

Sbuccia le mele e tagliale a cubetti.

Trasferiscile in un pentolino con due dita d’acqua, un pizzico di sale e un pizzico di cannella e fai cuocere finchè sono morbide, ma non spappolate.

Nel frattempo prepara la cremina mescolando la crema di mandorle con il malto.

Se vuoi un composto più fluido aggiungi poca acqua di cottura delle mele.

Servi le mele con la cremina, i pinoli e se ti piace una spolverata di cannella per decorare.

Se non riesci a trovare nei negozi la crema di mandorle o il malto di riso, puoi acquistarli online:

Malto di Riso Bio
Dolcificante con un elevato potere nutrizionale

Voto medio su 83 recensioni: Da non perdere

€ 3.7

Diventa anche tu un mio Apprendista!

Con il libro appena uscito o con il Video Corso!

Ti aspettano tante ricette e tanti altri trucchetti pratici per cucinare velocemente piatti sani e golosi. 🙂

Se acquisti il libro su Macrolibrarsi ricevi in omaggio il mio ebook “Pronto soccorso macrobiotico”:

L'Apprendista Macrobiotico
Ricette illustrate e consigli per scoprire la cucina Macrobiotica Vegana

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

€ 9.8

12 Comments

  • Pubblicato 3 Novembre 2016 06:41 Grazia 0Likes

    Salve,
    Anche a me piacciono molto le mele cotte.
    Si può sostituire il malto con la stevia?
    Un’altra domanda, le mele cotte possono produrre flautolenza?
    Grazie

    • Pubblicato 3 Novembre 2016 09:01 Dealma Franceschetti 0Likes

      Ciao Grazia, tutto si può fare. 🙂 Personalmente non consiglio la stevia perchè un prodotto molto raffinato. Secondo il prof. Berrino va anche ad alterare la “gestione” del sapore dolce nel nostro corpo. Le mele, come tutta la frutta, hanno il fruttosio, quindi possono creare fermentazioni. Dipende molto dalla condizione dell’intestino. Se è sano e non si esagera con quantità e frequenza, direi che non ci sono problemi.

  • Pubblicato 19 Ottobre 2016 13:45 Marité 0Likes

    Amo le mele cotte! Con cannela e scorza di limone. Penso che così saranno ancora più golose. Grazie di queste tue buonissime ricette!

    • Pubblicato 19 Ottobre 2016 14:51 Dealma Franceschetti 0Likes

      Bella idea l’aggiunta di scorza di limone! Come ho potuto non pensarci????!!!! Provate, sono sicura che sarà buonissimo. 🙂

  • Pubblicato 19 Ottobre 2016 10:18 Monica 0Likes

    Questa versione di mele cotte mi ispira molto. Potrebbe venire bene anche sostituendo la crema di mandorle con il burro di arachidi?
    Grazie

  • Pubblicato 17 Ottobre 2016 22:38 Catia 0Likes

    Ciao dealma è con piacere che ho acquistato il tuo libro

  • Pubblicato 17 Ottobre 2016 17:53 Chiara 0Likes

    Che bontà…proprio oggi ho comperato la crema di mandorle che devo nascondere altrimenti la mangio tutta!!! Volevo chiederti se tu hai mai preparato la crema di mandorle. Grazie mille.

    • Pubblicato 18 Ottobre 2016 12:50 Dealma Franceschetti 0Likes

      Ciao Chiara, non ho mai provato perchè mi dicono serva un frullatore molto potente, che non ho. Se ne hai uno puoi provare. Puoi tostare leggermente le mandorle e poi frullarle con un pizzico di sale. Poi si lascia riposare il composto per 10 minuti dentro il frullatore e si ricomincia a frullare finchè si ottiene un composto cremoso. 🙂

Lascia un commento