“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Polpette di azuki senza glutine

Polpette di azuki e zucca senza glutine

Le polpette di azuki piacciono di solito anche ai bambini, perchè l’azuki ha un leggero sapore dolce.

Possono essere cotte in diversi modi: in forno, in padella oppure fritte in immersione.

Oggi le ho cotte in forno. 🙂

Si possono utilizzare come spuntino salato, anche da portare al lavoro o a scuola (senza la salsina…che sarebbe un po’ scomoda) come antipasto oppure da abbinare ad un cereale con verdure per completare il piatto.

Queste polpette possono essere preparate con qualsiasi verdura. Io ho usato quello che avevo in casa. 🙂

Ingredienti

Per 40 polpettine da 15 g ciascuna

  • 100 g di azuki secchi
  • 4 bicchieri d’acqua
  • 5 cm di alga kombu
  • 1 cipolla piccola (circa 50 g)
  • 1 rapa bianca piccola (circa 80 g)
  • 150 g di zucca mondata
  • 3 cucchiai di farina di lenticchie o di ceci o di riso
  • 1 cucchiaio di shoyu o tamari
  • 2 cucchiai d’olio e.v.o. o di sesamo
  • farina di mais fioretto q.b.

Per la salsina:

  • 1  cucchiaino di succo di zenzero
  • 1 cucchiaino di shoyu o tamari
  • la punta di un cucchiaino di senape
  • 2 cucchiai d’acqua

Metti in ammollo gli azuki per una notte con l’alga kombu. Trascorso il tempo di ammollo butta l’acqua.

Trasferisci gli azuki e la kombu in una pentola e aggiungi 4 bicchieri abbondanti di acqua. Porta a bollore e cuoci coperto per circa 45 minuti.

Nel frattempo prepara le verdure.

Sbuccia la cipolla e tagliala a fettine. Sbuccia la rapa e tagliala a pezzetti. Taglia la zucca a cubetti.

Trasferisci in una padella con l’olio e lascia rosolare un paio di minuti. Aggiungi un po’ d’acqua e fai stufare coperto per circa 10 minuti o comunque finchè le verdure saranno tenere. Il tempo di cottura dipende dalla dimensione del taglio.

A fine cottura aggiungi lo shoyu e cuoci ancora un minutino, facendo evaporare l’eventuale liquido.

Mentre le verdure cuociono puoi preparare la salsina. Così non perdiamo tempo! 😉

Per ottenere il succo di zenzero devi grattugiare un pezzetto di radice fresca e spremerne la polpa ottenuta tra le dita.

Mescola il succo di zenzero con la senape e lo shoyu. Poi aggiungi l’acqua. Questa salsina può essere modificata a piacere, facendola più o meno salata (dosando lo shoyu) o più o meno piccante (dosando senape e zenzero).

A fine cottura degli azuki tutta la’acqua dovrebbe essere stata assorbita.

Raccogli gli azuki e frullali con le verdure.

Aggiungi circa 3 cucchiai colmi di farina di ceci oppure di lenticchie e mescola bene.

Con un cucchiaino raccogli un po’ di composto e forma delle palline passandole nella farina fioretto.

Trasferisci su una teglia con carta forno e inforna a 200° per circa 15 minuti.

Servi le polpettine con la salsina.

Diventa anche tu un mio Apprendista!

Con il libro appena uscito o con il Video Corso!

Ti aspettano tante ricette e tanti altri trucchetti pratici per cucinare velocemente piatti sani e golosi. 🙂

Se acquisti il libro su Macrolibrarsi ricevi in omaggio il mio ebook “Pronto soccorso macrobiotico”.

L'Apprendista Macrobiotico
Ricette illustrate e consigli per scoprire la cucina Macrobiotica Vegana

Voto medio su 34 recensioni: Da non perdere

€ 9.8

Se hai difficoltà a trovare nei negozi gli azuki, la kombu, lo shoyu, la farina di ceci o di lenticchie, puoi ordinarli online:



Farina di Ceci
Biologica – macinata a pietra

Voto medio su 111 recensioni: Da non perdere

€ 3.3


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

Scrivi un commento