“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Radicchio al forno con pesto al sesamo

radicchio-al-forno

Questo radicchio al forno non è molto bello da vedere…ma è buonissimo da mangiare!!!!!

Una vera sorpresa dal libro Bioricettario di Pino Zammataro (Edizioni Terra Nuova).

Sperimentando ho scoperto che eliminando la maggior parte della parte bianca del radicchio, si elimina la parte più amara. 🙂

Ingredienti

  • 1 radicchio a persona
  • semi di sesamo
  • olio e.v.o.
  • shoyu o tamari

In una padella tosta i semi di sesamo per qualche minuto a fiamma bassa, per non bruciarli.

Poi trasferiscili in un mortaio o meglio ancora in un suribachi e pestali con l’olio e la salsa di soia (shoyu o tamari).

Volendo puoi anche usare un frullatore, ma non viene bene come nel suribachi.

Taglia a metà il radicchio e togli la costa centrale bianca.

Dividi le foglie e spalma un po’ di pesto sulle foglie. Poi rimettile una sull’altra facendo dei mucchietti di 4-5 foglie su una teglia con carta forno oppure unta d’olio.

Copri tutto con un foglio di alluminio, chiudendo bene i bordi.

Cuoci in forno per 15 minuti a 180°. Togli l’alluminio e cuoci ancora 10 minuti.

Se ti piace puoi aggiungere qualche pinolo e seme di papavero come ho fatto io, oppure delle noci o qualsiasi cosa ti ispiri abbinare al radicchio.

3-4 Marzo: Evento speciale a Cesena presso lo Store Macrolibrarsi (via Emilia Ponente 1705)

Venerdì 3 marzo:

Consulenza live! Dalle 9,00 alle 15,00 è possibile prenotare la mia consulenza dal vivo.

Conferenza gratuita! Dalle 17,30 alle 19 – Yin e Yang in padella: la macrobiotica e l’energia del cibo – Ingesso libero. Qui le info.

Sabato 4 Marzo

Corso intensivo di macrobiotica vegana – dalle 10,00 alle 18,00

Qui tutte le info per programma, costi e prenotazione.


250 ricette di cucina naturale suddivise per stagione

Voto medio su 1 recensioni: Buono

€ 13



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

2 commenti
  1. Ciao Dealma,ho visto che esistono suribachi di diversi diametri. Quale mi consigli? Grazie

Scrivi un commento