“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Riso basmati integrale con ragù di seitan agli asparagi

riso-basmati-integrale-con-ragu-di-seitan-agli-asparagi

Il seitan si presta alla perfezione per ragù di ogni tipo. Oggi ho voluto provare a farlo agli asparagi ed è venuto veramente buono. 🙂

Questo è il periodo perfetto per cominciare ad utilizzare spesso il riso basmati, leggermente più yin del riso “normale”, quindi adatto all’arrivo del caldo, ma anche per chi ha bisogno di dimagrire. Ovviamente deve essere integrale.

Ingredienti

  • 1 bicchiere di riso basmati integrale (se ammollato qualche ora è meglio)
  • 100 g di seitan
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
  • 1 presa di sale marino integrale
  • 1 foglia di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 3 foglie di salvia
  • 1 cipolla
  • 400 g di asparagi

Lava bene il riso e cuocilo con due bicchieri d’acqua abbondanti e 1 pizzico di sale per circa 20 minuti.

Lessa gli asparagi in acqua bollente e salata.

Taglia la cipolla sottile e falla rosolare in padella con l’olio e una presa di sale. Trita il seitan finemente e aggiungilo in padella. Trita il rosmarino e la salvia e trasferiscili in padella. Aggiungi anche la foglia di alloro.

Se necessario aggiungi poca acqua e lascia cuocere per 10 minuti.

Nel frattempo taglia le punte degli asparagi e metile da parte. Frulla i gambi e passa il composto nel passaverdure per eliminare la parte fibrosa e ottenere una purea.

Metti la purea in padella, mescola e spegni. Aggiungi il riso lessato e mescola delicatamente.

Servi utilizzando le punte per guarnire.

Prova questa ricetta e lascia un commento per raccontarmi come è andata!
Condividere la tua esperienza sarà di grande aiuto per tutti. 🙂

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

11 commenti
  1. Buongiorno Dealma!
    Mhhh stasera lo faccio!! Ho tutto l’occorrente a casa anche se gli asparagi sono surgelati…Cosa ne dici se faccio bollire prima gli asparagi e il basmati lo cucino con l’acqua utilizzata per la loro cottura? Ti farò sapere come è andata!!
    Buona giornata

    • Ciao Elena,
      si direi che puoi usare l’acqua di cottura degli asparagi per cuocere il riso. 🙂

  2. Ciao Dealma. Da quando l’ho conosciuto, ho sempre apprezzato e utilizzato il basmati. Poco tempo fa ho sentito parlare del riso tailandese, definito “elegante”. Mi dai qualche notizia in merito? Grazie

    • Il tailandese va bene, purchè sia integrale e che non diventi l’unico riso della tua cucina. 😉 La definizione “elegante” non l’ho mai sentita, quindi non so dirti a cosa sia riferita.

      • Il “Baule Volante” probabilmente è rimasto colpito dalla forma del chicco, che è lungo. Io non l’ho mai usato ma visto che il riso mi piace, lo aggiungerò agli altri tipi di riso integrale che ho in dispensa. Grazie 🙂

  3. Eccomi di nuovo.
    Per questa ricetta: seitan naturale o alla piastra?

    • Ciao Serenella, io ho usato quello naturale, per questa ricetta potrebbe essere indifferente. 🙂

  4. Ciao Dealma, ho già iniziato ad usare il riso Basmati integrale, ma, probabilmente forse sbaglio qualcosa, perchè con 20 minuti non mi cuoce pur avendo fatto
    l’ammollo per qualche ora…
    Un’altra cosa si può sostituire il seitan con il tempeh o
    il tofu affumicato?
    Ti ringrazio, a presto.

    • Ciao Gigliola,
      è un bel mistero….. io lo cuocio in 20-25 minuti. Prova ad ammollarlo di più. Va benissimo sostituire il seitan con il tempeh o il tofu. 🙂

Scrivi un commento