“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Riso integrale con cipollotti e tempeh saltato

Riso integrale con cipollotti e tempeh saltato

Quando ho voglia di rendere il solito riso con verdure, un po’ più “accattivante”, aggiungo del tempeh, per non annoiarmi. 🙂

Il tempeh è un derivato della soia gialla, di origini indonesiane, fermentato con un fungo, il Rhizopus oligosporus. La fermentazione predigerisce le difficili proteine della soia, rendendo il tempeh molto digeribile e leggero.

E’ anche molto versatile, puoi usarlo persino per fare un ragù, oppure puoi impanarlo e farne “bistecchine”, che io uso spesso per farcire dei panini.

 

 

 

Ingredienti

  • 300 g di riso integrale cotto
  •  150 g di tempeh al naturale
  • 2 cipollotti
  • 2 cucchiai di tamari
  • 1 cucchiaino di aceto di riso (o di mele)
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva o di sesamo q.b.
  • ½ cucchiaino di curry
  • paprica dolce

Taglia a cubetti il tempeh e fallo rosolare in padella con 2 cucchiaio d’olio, il curry e una presa di sale. Muovilo spesso con un cucchiaio perchè tende ad attaccarsi. Fallo dorare per bene per qualche minuto e all’ultimo aggiungi l’aceto di riso. Se usi quello di mele riduci la quantità, perchè è più forte.

Taglia il cipollotto separando la parte verde, che terrai da parte. Affetta finemente la parte bianca e passala in padella (un’altra rispetto a quella con il tempeh) con un cucchiaio d’olio e un pizzico di sale.

Nel frattempo affetta anche la parte verde. Quando il cipollotto in padella è praticamente pronto, aggiungi la parte verde e la salsa di soia e cuoci 1 minuto.

Aggiungi il riso cotto e mescola bene. Aggiungi anche il tempeh rosolato a parte e servi con una spolverata di paprica.

Se non riesci a trovare il tempeh fresco nei negozi, puoi ordinare quello in vasetto qui:

Tempeh yakso Bio - 175 g

Voto medio su 5 recensioni: Sufficiente

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

3 commenti
  1. Ho provato questa ricetta usando per la prima volta il tempeh. Buona! Il sapore è diverso dai consueti ed è veramente gradevole.

  2. Ciao Dealma! Avrei una domanda sui tempi di ammollo del riso. Se lo metti in ammollo la sera prima, è troppo cuocerlo all’ora di pranzo? Grazie 🙂

    • Si va bene lo stesso. Magari cambia l’acqua al mattino e poi lo lascia ancora in ammollo fino all’ora di pranzo.

Scrivi un commento