“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Riso integrale con fagiolini e salsina tahin e umeboshi

Riso integrale con fagiolini e salsina tahin e ume

Quando mi annoio un po’ in “compagnia” del solito riso e verdure, ricorro ad espedienti vari.

A volte trasformo in crocchette, altre in tortini. Questa volta ho deciso di condire il riso con una salsina a base di tahin e umeboshi.

Questa salsine a base di tahin sono davvero preziose per non annoiarci in cucina e creare sapori sempre diversi. basta un po’ di fantasia! 🙂

Ingredienti

Per circa due persone:

  • 150 g di riso integrale
  • 300 g di fagiolini
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
  • 1 cucchiaio d’olio e.v.o.
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 presa di sale marino integrale

Per la salsina:

  • 2 cucchiai di tahin
  • 1 prugna umeboshi
  • 4-5 foglie di basilico
  • 1/2 cucchiaino di senape (facoltativo)
  • acqua q.b.

Lava il riso e mettilo in ammollo una notte. Se non hai il tempo puoi saltare l’ammollo.

Cuoci il riso con il doppio del volume di acqua. 150 g di riso corrispondono a circa 1 bicchiere, quindi aggiungi per la cottura 2 bicchieri abbondanti di acqua (circa 400 ml).

Porta a bollore e aggiungi un di sale. Cuoci coperto (con un piccolo spiraglio) per circa 30 minuti. Poi spegni e lascia riposare coperto per 10-15 minuti.

Mentre il riso cuoce prepara i fagiolini e la salsina.

Pulisci i fagiolini e tagliali a cilindretti. Trasferiscili in padella con l’olio e l’aglio e lascia rosolare a fiamma bassa per qualche minuto.

Aggiungi un po’ d’acqua e lascia cuocere. A fine cottura aggiungi la salsa di soia e cuoci ancora qualche minuto.

Per preparare la salsina schiaccia con una forchetta la prugna umeboshi, dopo averle tolto il nocciolo.

Non buttare il nocciolo! Conservalo nel vasetto con le ume perchè puoi succhiarlo quando dovesse capitare di avere difficoltà digestiva o mal di testa sulla fronte. 🙂

Trita il basilico.

Mescola il tahin con la prugna schiacciata, la senape, il basilico e un po’ d’acqua.

Aggiungi acqua pian piano per ottenere una consistenza fluida, piuttosto liquida, adatta a condire il riso.

Quando il riso è asciutto e intiepidito condiscilo con la salsina e servi con i fagiolini.

Servi fresco o a temperatura ambiente.

 

Se non trovi il tahin, l’umeboshi o un riso bio di buona qualità nei negozi, puoi ordinarli online:



Diventa anche tu un mio Apprendista!

Con il libro appena uscito o con il Video Corso!

Ti aspettano tante ricette e tanti altri trucchetti pratici per cucinare velocemente piatti sani e golosi. 🙂

Se acquisti il libro su Macrolibrarsi ricevi in omaggio il mio ebook “Pronto soccorso macrobiotico”.

L'Apprendista Macrobiotico
Ricette illustrate e consigli per scoprire la cucina Macrobiotica Vegana

Voto medio su 43 recensioni: Da non perdere

€ 9.8

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

2 commenti
  1. Ho scoperto da poco che esiste la salsina già pronta di tahin-umeboshi, sempre de La finestra sul cielo…una vera bontà!!! Dici che può sostituire la salsina fatta in casa?
    Grazie!

    • Ciao Tamara, si certo! Poi se vuoi aggiungi tu altre cose a piacere, tipo succo di limone, di zenzero, aromi vari, ecc. Oppure la lascia così che è buonissima. 🙂

Scrivi un commento