“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Salsa di alga Nori

Crema di nori e cipolle

Questa salsa di alga nori si presta sia per essere spalmata su gallette o pane integrale, sia per accompagnare cereali e crocchette. E per i più temerari…..per farcire panini davvero particolari!

L’alga Nori è un’alga dal sapore delicato che lavora sull’apparato circolatorio.

E’ adatta quindi per problemi di fragilità capillare, vene varicose, emorroidi e persino cellulite.

E’ l’alga che si usa per preparare il sushi, ma come vedi si presta anche ad altri usi.

Come tutte le alghe ha un effetto disintossicante, ma anche dimagrante grazie alla presenza considerevole di iodio che stimola la tiroide.

Ingredienti

  • 2 fogli di alga Nori
  • 2-3 cipolle
  • 2 cucchiai di shoyu (salsa di soia)
  • 1 cucchiaio d’olio di sesamo o extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale marino integrale
Affetta le cipolle e falle rosolare in padella con l’olio e il sale per qualche minuto.

Taglia la nori a pezzettini con un coltello o una forbice. Aggiungila in padella e copri con acqua.

Porta a bollore e cuoci coperto per 20-30 minuti.
A fine cottura aggiungi lo shoyu e cuoci ancora 2 minuti.
Frulla bene per ottenere una salsa liscia e servi accompagnata con pane integrale o gallette.
Si conserva in frigorifero qualche giorno.

 

E se hai bisogno di aiuto attraverso le video ricette….ecco il video corso L’apprendista macrobiotico!

banner-appredista-bottom-ricette (1)

Se hai difficoltà a trovare l’alga Nori nei negozi, puoi ordinarla online:

Alga Nori per Sushi

Voto medio su 11 recensioni: Da non perdere

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

20 commenti
  1. Ciao Dealma, si può fare anche con l’alga in fiocchi?

    • Ciao Elisabetta, certo, va benissimo, anzi accorci i tempi perchè già tagliuzzata. 🙂

      • All’incirca per questa ricetta, quanti cucchiai di Nori in fiocchi servono? :)grazie mille

        • Ad occhio direi un cucchiaio abbondante, ma non ho mai provato con i fiocchi, quindi devi sperimentare.

  2. Grazie mille Dealma, ottima salsa! Comprerò l’alga nori perché sono curiosa di provare la salsa! In casa ho solo kombu e wakame. Aiutami a ricordare, una volta mi pare di aver letto un tuo suggerimento sulla nori ovvero che può essere abbrustolita e mangiata come snack … ricordo male?
    Luminosa giornata
    Beatrice

    • Ciao Beatrice, si ricordi bene. La nori in fogli può essere sgranocchiata. In commercio la puoi trovare già tostata (lo capisci perchè è di colore verde scuro) oppure non ancora (è di colore scuro ma nero-marrone). Questa marca la vende già tostata. Se la compri già tostata non devi fare altro che sgranocchiarla. Altrimenti devi passarla sulla fiamma del gas per qualche minuto, senza farla bruciare!

  3. Ciao Dealma, con le altre alghe kombu e wakame nn si può fare la salsina?

    • Ciao Melita, questa salsina si può preparare con qualsiasi alga. Ho scelto la Nori perchè è la più delicata, è quella con il minore sapore di alga, quindi mi sembra la più adatta. Però ti invito a sperimentare altre alghe e scoprire cosa succede. 🙂

  4. ciao Dealma, oggi la proverò!!!
    Per ora l’ho aggiunta alla zuppa di lenticchie, grano saraceno riso integrale fagioli mug e azzuki.
    volevo farti una domanda: sulla confezione di Alga Nori ho trovato scritto ” Visto l’elevato contenuto di nutrienti e sostanze attive, si consigliadi utilizzare questo prodotto in piccole quantità e in modo sporadico. Per esempio 1gr. di alghe secche in una settimana a persona.
    Cioè ? è troppo assumerla nella zuppa e poi mangiare la salsina nello stesso pasto o nello stesso giorno? Nella Zuppa ne ho messo 1/3 di foglio ancora secco.

    • Ciao Paola, non preoccuparti di quelle indicazioni. Non succede nulla se ogni tanto mangi un po’ più di alghe. L’unica raccomandazione va fatta in caso di ipertiroidismo, per tutto il resto basta non esagerare. Vai tranquilla. 🙂

  5. grazie

  6. Sono curiosa di provarla!
    Le alghe mi piacciono solo nelle zuppe. .
    Ma come TUTTE le tue ricette sicuramente mi piacerà!
    Come sempre. ..grazie infinite! !

    • Mi fa piacere che le mie ricette ti piacciano. Ora sono proprio curiosa di sapere se ti piacerà anche questa. 🙂

  7. Ciao Dealma,
    Sono una neo macrobiotica ancora nella fase di transizione, quella in cui cerchi di capire anche solo il nome di certi “strani” alimenti. Ti sto quindi seguendo con vero piacere! Una domanda: la salsa nori posso utilizzarla anche per condire il riso? Me n’è rimasta un pò e stasera vorrei fare il riso integrale poi condirlo con la salsa. Ci può stare o dovrei aggiungere altro? Grazie mille e buon lavoro!!
    Linda

    • Ma certo! Puoi usarla per condire il riso. Puoi anche non aggiungere altro. Magari fatti poi della verdura a parte. Coraggio! Vedrai che presto gli alimenti dai nomi strani diventeranno famigliari. 🙂

      • 🙂 grazie mille!!! Per ora è quasi tutto un mistero ma sto imparando tanto dal tuo sito. Grazie per gli utilissimi consigli! Buon lavoro!
        Linda

  8. Ciao Dealma. Il sale delle gallette è crudo? Piace al nostro corpo?

    • Ciao Elisabetta, non sono sicura, ma credo sia cotto con il cereale. Però dipende anche dalla marca. Ho visto che alcune hanno il sale in superficie quindi non è cotto. Per esserne sicure scrivi una mail all’azienda.

  9. Ho scritto. Queste gallette triangolari sono davvero fantastiche, ma mi hanno risposto che il sale è crudo. Lo temevo, infatti prima di scrivere ho fatto in modo di finire la scorta che avevo in casa

    • Se è crudo è meglio evitare, se non ogni tanto, magari nelle occasioni particolari. Io ad esempio uso queste gallette solo quando ho ospiti “normali”, che sicuramente storcerebbero il naso con gallette più sane senza sale. Almeno in questo modo riesco a far loro sperimentare qualcosa di diverso. 🙂

Scrivi un commento