“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Snack di ceci croccanti

sneck di ceci croccanti 2

Cosa sgranocchiare durante un aperitivo?

Ma dei ceci naturalmente! 😉

Invece delle noccioline o delle patatine, uno stuzzichino con i ceci.

Questi ceci sono adatti per un aperitivo, per uno spuntino, ma anche per accompagnare un minestrone, una vellutata di verdure o dei cereali. Le possibilità sono tantissime.

Ci sono varie ricette per fare i ceci croccanti, questa è la mia preferita, di ispirazione da “La cuoca petulante”, con variazioni personali. 🙂

Ingredienti

  • 200 g di ceci lessati
  • 1 cucchiaio di origano
  • 1 cucchiaino di sale marino integrale
  • 1/2 cucchiaino di curry dolce
  • 1 presa di cumino tritato
  • 1 manciata di mandorle bianche ridotte in farina
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Scalda il forno a 180°. Nel frattempo asciuga bene i ceci e togli la buccia strofinandoli. E’ un’operazione che richiede un po’ pazienza, ma è fondamentale per far attaccare meglio il condimento. Trasferiscili in una ciotola e mescolali bene con l’olio. In una ciotola a parte mescola le spezie, il sale e la farina di mandorle. Unisci i ceci e mescola bene.

Disponi i ceci su una teglia coperta con carta forno e distribuiscili in modo che non siano sovrapposti. Inforna e abbassa la temperatura a 150°. Cuoci 30 minuti poi scrolla la teglia per muovere i ceci.  A questo punto cuoci per 1 ora. Il tempo totale di cottura è di 1 ora e mezza.

Buon appetito!

Questa ricetta partecipa a Salutiamoci, la raccolta di ricette buone e sane che segue le indicazioni del Prof. Berrino dell’Istituto Tumori di Milano. Per tutto il mese di Marzo sarà ospite di Pappa e Cicci e l’ingrediente protagonista è….. i ceci!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

25 commenti
  1. Fantastica idea!!!!
    Trovo tante soluzioni e suggerimenti per la voglia di dolce, ma pochissime per la voglia di salato, che è quella che mi coglie maggiormente. Ho dei ceci lessati avanzati da ieri, stasera ci provo e poi ti dico.
    Grazie

    • I ceci avanzati sono perfetti per questa ricetta! Poi raccontami! 🙂

  2. Ma assolutamente da provare!!!! 🙂
    Grazie per le mille idee che ci proponi, sei inesauribile 🙂
    Un abbraccio!

  3. Dealma,
    Mi sembra un idea bellissima…
    Provo a realizzarla…:-D
    Grazie 🙂

  4. mi pare geniale, da provare! grazie, carla

    • Ciao Carla,
      in effetti non è una mia idea, ma un metodo classico per rendere i ceci croccanti. Esistono diverse versioni di questa ricetta e questa, dopo alcuni esperimenti, è la mia preferita. 🙂

  5. Cara Dealma,
    come sempre, le tue ricette sono sorprendenti e squisite ma soprattutto alternative alle classiche cose da sgranocchiare che diversamente fanno male.
    Grazie
    Beatrice

  6. complimenti,sono eccezionali

    • Grazie Angela, sono contenta che ti siano piaciuti! 🙂

  7. Che idea originale!
    Li faccio stasera per accompagnare una vellutata di porri e patate.
    Grazie!

  8. questa ricetta l’ho provata! l’ho fatta preparare durante un corso, io avevo usato le spezie per cous cous piccante, una bontà! grazie per aver portato da me la tua ricetta per salutiamoci! 🙂

  9. Ciao Dealma,
    ho mandorle bianche ma con la pellicina bruna. Come faccio per ottenerne la farina? Grazie

    • Ciao Serenella,
      vanno frullate in un frullatore potente oppure in un macinino da caffè. Io ho un piccolo frullatore apposta tipo macinino che le riduce in farina.
      Le mandorle dette “bianche” sono quelle private della pellicina scura. Però non sempre serve toglierla. E’ meglio toglierla o comprarle già sbucciate quando hai bisogno che la farina sia chiara, magari perchè devi fare una crema o altro. Però in questa ricetta dei ceci non serve. Anche se la farina che ottieni è scura il risultato finale è più o meno lo stesso. Se vuoi togliere la pellicina devi mettere le mandorle a bagno in acqua bollente per almeno mezz’ora e poi strofinarle. 🙂

  10. Ho appena fatto un esperimento. Frullato una manciata di mandorle, con pellicina, nell’ovetto Moulinex otttenendo una granella. Come faceva mio padre per ottenere lo zucchero a velo dal semolato, ci ho rotolato sopra più volte una bottiglia di vetro e ne ho ricavato una farina un po’ grezza. La userò per preparare lo snack di ceci. Ciao, vado a comprarmeli. Ti saprò dire.

    • Purtroppo per ridurre in farina le mandorle ci vuole un mixer potente o un macinino, però credo che la farina di mandorle si possa comprare già pronta. Mi dirai come sono venuti con la “granella” di mandorle. 😉

  11. Il tuo blog è un attentato alla mia golosità! 😀

    • Soddisfando la gola in modo sano possiamo dormire sonni tranquilli. 🙂

  12. Ciao Dealma, ti scrivo qui anche se non ho provato i ceci croccanti,in realtà cercavo se c’era da qualche parte una tua ricetta per l’hummus, perchè non la trovo.
    L’ho imparata ad un corso di cucina e ogni tanto lo faccio e trooooppo buono,adesso una parte di quello che faccio lo regalo altrimenti me lo sbafo tutto e non è cosa! Così son diventata una spacciatrice di hummus!
    Due domande in una: c’è qualcosa del genere per le lenticchie? Le adoro, hai suggerimenti?
    Grazie

  13. wow! certo che è uno spuntino salutare, ci vuole pazienza ma lo farò!

Scrivi un commento