“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Tempeh allo zenzero con cipolle di Tropea

tempeh allo zenzero con cipolle rosse

Il tempeh allo zenzero è il mio preferito. Credo che lo zenzero si abbini perfettamente al sapore particolare del tempeh.

Il tempeh è un fermentato della soia gialla, molto digeribile e ricco di nutrienti: vitamine, sali minerali, fibre, proteine, grassi buoni, lecitine, saponine.

La fermentazione predigerisce le parti “difficili” della soia permettendoci di digerirla bene.

Lo zenzero ci aiuta a liberarci dei depositi di grassi e di muco

Ingredienti

per 3-4 persone:

  • 1 panetto di tempeh
  • 2-3 cipolle di Tropea
  • radice di zenzero fresca
  • 1-2 cucchiai di salsa di soia
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • paprika q.b. (facoltativo)
  • sale marino integrale

Grattugia un pezzetto di radice di zenzero fresca e spremi tra le dita la polpa ottenuta per estrarne il succo. Mettilo da parte.
Pulisci e affetta le cipolle e falle rosolare in padella con un cucchiaio d’olio e un pizzico di sale per qualche minuto.

Aggiungi un po’ d’acqua e lascia stufare finchè saranno tenere. Aggiungi la salsa di soia e cuoci ancora un minuto.
Taglia il tempeh a cubetti o come preferisci. Scalda in una padella 2 cucchiai d’olio e quando è ben caldo aggiungi il tempeh.

Aggiungi una presa di sale e lascia rosolare bene mescolando continuamente perchè non si attacchi.

Quando il tempeh si sarà colorato leggermente spegni il fuoco e aggiungi 1-2 cucchiaini di succo di zenzero.

La quantità di zenzero è molto personale.

Servi il tempeh con le cipolle stufate.

Ricordati che se hai bisogno di un aiuto in cucina c’è L’apprendista macrobiotico!

banner-appredista-bottom-ricette (1)

Se non riesci a trovare il tempeh fresco puoi acquistare on line quello in barattolo:

Tempeh yakso Bio - 175 g

Voto medio su 10 recensioni: Buono

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

2 commenti
  1. Ho provato ieri sera questa ricetta.
    Semplice da preparare e veramente gustosa.Persino il mio compagno che non è un amante delle cipolle ha praticamente pulito tutto il piatto e si è ricreduto sia sulla cipolla che sul tempeh che aveva assaggiato qualche tempo fa e non gli aveva fatto impazzire.
    Che dire sarà l’amore o la fame? comunque è piaciuta moltissimo a tutti e due, sicuramente è una ricetta da ripetere.
    Grazie Dealma

    • Ciao Arianna, che successo! Quando riusciamo a conquistare i maschietti è davvero un successo! Speriamo che non fosse la fame! ahahah! 🙂

Scrivi un commento