“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Tempeh con zucchine, rucola e basilico

Tempeh al verde

Quando ho davvero poco tempo, salto in padella del tempeh con le verdure tagliate finissime o in questo caso grattugiate, così da accorciare i tempi di cottura.

Poi basta aggiungere un cereale già cotto e conservato in frigorifero ed è fatta! 🙂

 

Ingredienti

  • 80 g di tempeh al naturale
  • 1 zucchina grattugiata
  • 1 manciata di rucola
  • qualche foglia di basilico
  • 1 presa di sale marino integrale
  • curcuma
  • aglio
  • 2 cucchiai di olio e.v.0.
  • qualche mandorla

Taglia il tempeh a cubetti e saltalo in padella con l’olio, la curcuma, l’aglio e il sale.

Aggiungi la zucchina grattugiata e fai cuocere mescolando per circa 1 minuto.

Infine aggiungi la rucola e il basilico e spegni.

Servi con qualche scaglia di mandorle (tostate sono più golose!)

Il tempeh è un buon sostituto del legume, per poter variare e non annoiarsi. 🙂

Se non trovi il tempeh fresco nei negozi, puoi ordinare quello in vaso online:


Diventa anche tu un mio Apprendista!

Con il libro appena uscito o con il Video Corso!

Ti aspettano tante ricette e tanti altri trucchetti pratici per cucinare velocemente piatti sani e golosi. 🙂

Se acquisti il libro su Macrolibrarsi ricevi in omaggio il mio ebook “Pronto soccorso macrobiotico”:

L'Apprendista Macrobiotico
Ricette illustrate e consigli per scoprire la cucina Macrobiotica Vegana

Voto medio su 42 recensioni: Da non perdere

€ 9.8

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

6 commenti
  1. Ottimo piatto! … ma …. una perplessità …dici di saltare la curcuma in padella e poi continuare (sul fuoco) la preparazione; io sapevo che la curcuma non và mai “cotta” (semmai aggiunta rapidamente a fine cottura) per non perderne i nutrienti. O forse sbaglio ..

    • Ciao Leyla, sulla curcuma se cotta o cruda ho trovato opinioni discordanti. C’è chi sostiene che vada cotta per favorire l’assorbimento. Io nel dubbio mi affido sempre alle antiche tradizioni alimentari umane, che la usano anche in cottura. 🙂

  2. Buonissimo! E con dei colori veramente appetitosi! Grazie e bravissima come sempre!

    • Grazie Rossella! Sono felice che ti sia piaciuto. 🙂

  3. Forse te l’ho già scritto buonissimo, ma il giorno dopo ancora meglio! Infinite grazie,dal lupo sazio!

Scrivi un commento