“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Torta con crema di fichi freschi

Torta di fichi e cocco

Questa torta di fichi freschi è facilissima e deliziosa e può essere preparata con tutti i tipi di frutta preferita.

Nel mio giardino le piante sono piene di fichi quindi mi sto ingegnando per usarli in cucina. 🙂

 

 

Ingredienti

Per la torta (per una tortiera di 22 cm di diametro):

  • 150 g di farina tipo 2
  • 30 g di olio di mais o di riso
  • 50 g di malto di riso
  • 4 cucchiai di yogurt di soia
  • latte di soia q.b.
  • 1 bustina di lievito naturale
  • 6 fichi
  • 1 pizzico di sale marino integrale

Per la crema:

  • 300 g di fichi freschi maturi
  • 1 cucchiaino di crema di mandorle
  • la buccia di un limone

Per la copertura:

  • Cocco rapè (oppure nocciole tritate)

Mescola la farina, il lievito e il sale. Aggiungi l’olio, il malto e lo yogurt e mescola bene. Frulla i 6 fichi (senza buccia) e aggiungili all’impasto. Se necessario aggiungi latte di soia quanto basta per ottenere una consistenza morbida e fluida.

Versa in una tortiera con carta forno e inforna a 180° per circa 35 minuti. Controlla la cottura con uno stecchino.

Prepara la crema frullando i fichi (senza buccia) con la crema di mandorle e la buccia di limone. Conserva in frigorifero.

Sforna la torta e lasciala raffreddare. Quando la torta è fredda coprila con la crema di fichi. Spalma la crema anche sui bordi. Poi ricopri bene con il cocco rapè. Puoi servirla con un po’ di crema a parte, oppure usarla per decorare il piatto come ho fatto io.

E se hai bisogno di aiuto e video ricette….ecco il video corso L’apprendista macrobiotico!

banner-appredista-bottom-ricette (1)

Se hai difficoltà a trovare il malto o il lievito naturale nei negozi, puoi ordinarli online:

Malto di Riso Bio

Voto medio su 46 recensioni: Da non perdere

Cremor Tartaro - Polvere Lievitante Bio - 4x21g

Voto medio su 21 recensioni: Da non perdere

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

19 commenti
  1. Che meraviglia! E’ proprio un peccato non avere i fichi, quest’anno le mie piante sono in sciopero. Proverò con qualche altro frutto. I cachi non vanno bene, vero?

    • Si anche i cachi vanno bene, senza esagerare. Prova con le pere!

  2. Ciao Dealma,
    è proprio golosa questa torta, la devo provare!
    Buona settimana

  3. ciao dealma è possibile sostituire i fichi con altra frutta per ora non posso mangiare certi tipi di frutta .grazie

    • Ciao Barbara, certamente! Puoi fare diversi esperimenti. Prova con le pere ad esempio, se puoi mangiarle. 🙂

  4. Che dramma sta torta…in fase di preparazione una marea di intoppi! Speriamo che il risultato valga lo sforzo!!:-D
    Dealma tu sai se la muffa del malto è pericolosa? Ho cercato su internet ma non ho trovato nulla di certo.
    Grazie e ti ragguaglierò sul risultato!;-)

    • Ma come! Cos’è successo Nives? Quali intoppi? Per la muffa sul malto sono sempre incerta anch’io….e nel dubbio lo butto. Conservalo in frigorifero così previeni il problema. Fammi sapere della torta!!!!!!

      • Eccezionale!! Una delle migliori torte “macrobiotiche” che abbia preparato! Sempre Super Dealma!
        (Sì ho buttato il malto anche io che non si sa mai e ho dovuto usare lo zucchero moscobado in sostituzione)

  5. Ciao Dealma, l’ho fatta con le pere ed è venuta molto buona anche se esteticamente è molto meglio la tua 🙂

    • L’importante è che sia buona! Sull’aspetto c’è sempre tempo per migliorare. 🙂

  6. Vorrei provare a farla con le pere. Ho letto che per la torta si dovrebbero utilizzare 6 fichi: con quante pere lo sostituisco?

    • Ad occhio direi di usare 1 o 2 pere, dipende dalla dimensione. Le pere sono più acquose dei fichi quindi il risultato potrebbe essere un po’ diverso. Bisogna buttarsi e sperimentare. 🙂

  7. Ottimo! Io ho delle pere non troppo mature, speriamo che non rilascino troppa acqua.
    Grazie come sempre della tua disponibilità!

  8. Non ho la crema di mandorle, ma dato che la faccio con le pere, proverò a usare la marmellata di pere… Pensi che vada bene lo stesso?

    • Non è la stessa cosa perchè lo scopo della crema di mandorle è quello di introdurre una parte grassa. Ma credo che valga la pena di provare, magari scopri una variante fantastica!!! 🙂

  9. Ma è una squisitezza non avendo fichi secchi ho usato la mia marmellata di fichi la prossima k faccio addensare la marmellata con un pizzico di agar agar dovrebbe restare più compatta la tengo in frigo xchè con questo caldo non si sa mai e cmq fresca è una bontà da leccarsi i baffi vi seguirò fedelmente x avere altre idee su dolci leggeri e gustosi grazie

    • Ciao Annalisa, sono felice che che ti sia piaciuta! 🙂

Scrivi un commento