Ecco un esempio di un pasto abbastanza completo e veloce, soprattutto se siamo ben organizzati con del riso integrale già cotto in frigorifero e magari anche un legume.

Se non abbiamo il legume e abbiamo davvero poco tempo, possiamo, ogni tanto, accettare il compromesso del legume in vetro o in scatola.

In questo piatto abbiamo cereale, verdura e legume. Se volessimo completarlo fino in fondo dovremmo aggiungere delle verdure fermentate e in primavera-estate anche un po’ di verdura cruda.

Quando ho poco tempo, mi arrangio con un piatto simile. 🙂

Questa volta non vi do le dosi precise di tutti gli ingredienti perchè in questo caso adatterete voi le quantità a vostro piacere. Potete farcela! 🙂

Ingredienti

  • riso integrale cotto q.b.
  • 200 g di cavolo nero
  • 150 g di ceci cotti
  • olio e.v.o.
  • shoyu
  • succo di limone
  • gomasio
  • mandorle
Taglia il cavolo nero sottile e fallo saltare in padella con poco olio. Aggiungi un po’ d’acqua e fai stufare per 10 minuti.
A fine cottura aggiungi un po’ di shoyu e cuoci ancora un minuto.
Prepara l’hummus frullando i ceci con 2 cucchiai d’olio, 1 cucchiaio di shoyu, il succo di limone a piacere e un po’ d’acqua. L’olio si può omettere. In questa stagione di solito non lo metto, per alleggerire un po’ il fegato. 🙂
Puoi mescolare il riso al cavolo nero o servirli separati.
Ho aggiunto sul riso un po’ di gomasio e qualche scaglietta di mandorle.
Ho decorato l’hummus con dei semi di papavero.
Coraggio Apprendisti! E’ ora di sperimentare in cucina ad occhio, per allenarsi a capire come comporre i piatti. 🙂
Se hai difficoltà a trovare nei negozi il gomasio o lo shoyu, puoi acquistarli online:
Gomasio Bio
Condimento biologico da tavola a base di sesamo

Voto medio su 19 recensioni: Da non perdere

€ 3.4


8 Comments

  • Trackback: Crocchette del riciclo con mayo allo zafferano | La Via Macrobiotica
  • Pubblicato 24 Maggio 2017 13:51 Tamara 0Likes

    Ciao Dealma, come mai sarebbe meglio non utilizzare i legumi già cotti? Sono così comodi!!!

    • Pubblicato 24 Maggio 2017 14:01 Dealma Franceschetti 0Likes

      Ciao Tamara, i legumi industriali delle scatolette o in vetro, sono meno digeribili, possono dare più fastidio all’intestino e hanno meno energia. Ma ogni tanto si possono usare. L’importante è usare anche quelli fatti a casa: dal secco, ammollati e cotti.

  • Pubblicato 23 Marzo 2017 12:54 Alessandra 0Likes

    A pranzo cerco sempre di mangiare così anche se riuscire ad avere sempre pronti i legumi non è semplice. Ho svezzato anche la mia bambina in questo modo e cerco di continuare così.

  • Pubblicato 22 Marzo 2017 09:31 vilma 0Likes

    anzichè i ceci cotti posso usare la farina di ceci?
    grazie di tutte le squisite ricette!!

Rispondi a Alessandra Annulla risposta