Con il ritorno delle giornate fredde mi torna la voglia di verdure stufate a lungo, belle riscaldanti.

Eppure la primavera è nell’aria e sento anche il desiderio di qualcosa di più yin…e così ieri sera mi sono preparata della verza stufata, con l’aggiunta di un tocco rinfrescante: una salsina a base di yogurt di soia.

Lo yogurt di soia è molto yin (potenzialmente indebolente e troppo raffreddante), quindi è bene usarlo di rado, in piccole quantità e non in inverno.

Ingredienti

Per la salsina:

Taglia la verza e trasferiscila in padella con l’olio e 1 cucchiaio di acqua.

Fai saltare per qualche minuto, poi aggiungi l’aceto e poca acqua, metti un coperchio e fai stufare finchè sarà cotta (dai 10 ai 15 minuti).

Controlla ogni tanto che non si asciughi e aggiungi altra acqua per proseguire la cottura.

Mentre la verza cuoce prepara la salsina.

Mescola lo yogurt con 1 cucchiaino di acidulato di umeboshi e il timo o l’erba cipollina tritati.

Assaggia e valuta se è necessario aggiungere dell’altro acidulato.

Puoi utilizzare questa ricetta come contorno oppure per condire un cereale in chicco.

Puoi persino farcire una piadina o una crepes salata. 🙂

Se non riesci a trovare nei negozi i condimenti speciali come acidulato di umeboshi, aceto di riso o shoyu, puoi acquistarli qui:

Acidulato di Umeboshi
Condimento a base di “Prugne di Umeboshi”

Voto medio su 198 recensioni: Da non perdere

€ 3,30

Acidulato di Riso Bio

Voto medio su 23 recensioni: Da non perdere

€ 4,62

Shoyu Bio
Salsa di soia

Voto medio su 66 recensioni: Da non perdere

€ 4,08

Diventa anche tu un mio Apprendista!

Con il libro o con il Video Corso!

Ti aspettano tante ricette e tanti altri trucchetti pratici per cucinare velocemente piatti sani e golosi. ?

Se acquisti il libro su Macrolibrarsi ricevi in omaggio il mio ebook “Pronto soccorso macrobiotico”:

L'Apprendista Macrobiotico
Ricette illustrate e consigli per scoprire la cucina Macrobiotica Vegana

Voto medio su 59 recensioni: Da non perdere

€ 9,80

2 Comments

  • Pubblicato 8 Maggio 2019 22:24 Elisabetta 0Likes

    Ciao Dealma. Come mai usi l’aceto per la cottura della verza?

Rispondi a Elisabetta Annulla risposta