“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Podcast Radio – Alcune mie interviste radiofoniche

Interviste su Radio Popolare

Interviste su Radio Alex

Commenti

11 commenti
  1. grazieeee!!!!sono sempre molto contenta di ritrovarti e avere molte cose da scoprire.

  2. Ho sentito oggi le tue interviste radiofoniche che ho trovato interessanti. Da novembre seguo una dieta macrobiotica e dunque ho eliminato tanti elementi e fin qui tutto bene. Ormai mi sono abituata al the bancha al posto del caffè e del buon riso integrale al posto del cornetto e una buona zuppa di miso , cereali, legumi, alghe, mandorle tostate , semi vari,malto di riso, verdure…..Non ho voglia di preparare dolci e non sento la necessità di mangiarli.L’unica cosa che mi farebbe piacere capire è come organizzare un menu settimanale (pranzo e cena ) senza passare tante ore in cucina sia a cucinare che lavare le tante pentole che questo tipo di cucina tocca usare .Se hai qualche consiglio di come allegerire la settimana fammi sapere! Grazie

    • Ciao Stella,
      per alleggerire il lavoro puoi cuocere dei cereali in quantità superiore e conservarli in vaschette ermetiche in frigorifero per 3-4 giorni. Lo stesso per i legumi, che si conservano per un paio di giorni. Questo ti permette di cucinare solo delle verdure al momento del pasto, a cui poi aggiungere il cereale già lessato. Certo, cucinare al momento è sempre preferibile, ma a volte bisogna scendere a compromessi. Per chi ha problemi di tempo suggerisco di preoccuparsi soprattutto di inserire i cereali conditi con la verdure e se si riesce la zuppa di miso (si conserva in frigo circa 24 ore) e di non preoccuparsi troppo dei legumi, che possono essere mangiati anche a giorni alterni oppure essere sostituiti 2-3 volte a settimana con i derivati della soia (tofu e tempeh), più veloci da preparare. Io consiglio sempre di avere in frigorifero una vaschetta di riso integrale e una di un altro cereale da variare. Questa soluzione di compromesso è migliore della surgelazione. Prova e poi fammi spare se va meglio. 🙂

  3. Che strano sentire la tua voce, sembra quella di una ragazzina… sarà la macrobiotica che mantiene giovane anche la voce! Oggi ho ascoltato cellulite, pian piano mi ascolterò anche gli altri interventi, sei chiara e convincente sia quando parli che quando scrivi, non avevo dubbi…

    • Mi fa piacere che l’intervista ti sia piaciuta. Chissà, forse è davvero la macrobiotica a tenermi giovane! 😉

  4. Ciao Dealma
    ho appena sentito una tua intervista sulle alghe e l’ho
    trovata interessantissima e tu come sempre fantastica nello spiegare e a dare consigli utilissimi.
    Ciao e a presto.

    • Ciao Daniela, sono contenta che ti sia piaciuta e soprattutto che sia utile!:)

  5. Ciao Dealma
    ho ascoltato ora la tua intervista radiofonica,molto interessante sopratutto l’uso delle alghe GRAZIE ciao
    Antonietta

  6. ciao Dealma,
    ultimamente sono un po’ a corto di tempo,
    quindi non scrivo tutti i feedback che meriti
    per tutte le buo e ricette e info che ci dai.
    ma ci tenevo tanto davvero a dirti che sei stata grandiosa nell’aula di macrolibrarsi sui.rimedi naturali. grazie grazie grazie!

    • Grazie Lucia, apprezzo tanto che tu me lo dica, è sempre di grande incoraggiamento. 🙂

Scrivi un commento