Kinpira 金平 è il nome di una ricetta giapponese che si usa nella cucina macrobiotica soprattutto a scopo curativo, ma è anche un piatto delizioso.

Nella “terapia macrobiotica” si usa soprattutto per tonificare l’energia dei reni, ma ha un prezioso effetto tonificante su tutto il corpo.

Si tratta di uno stile di cottura della radici allungate ad esempio la carota, la bardana, la pastinaca, la radice di loto o il daikon.

La bardana è la radice più importante di questo piatto, se vogliamo utilizzarlo a scopo curativo, ma non è facile da reperire a volte, quindi la carota diventa la sua sostituita d’eccellenza.

Bardana e carota vengono classificate nella loggia Acqua, quindi lavorano sui reni.

La bardana si può trovare anche essiccata (qui). In questo caso va prima ammollata in acqua tiepida per una decina di minuti.

La bardana è una radice preziosa per rinforzare tutto il corpo ed è particolarmente curativa della pelle. Ha azione drenante, purificante, abbassa il colesterolo e la glicemia, rinforza il sistema immunitario, è anti batterica e anti micotica. E’ una radice che un tempo veniva usata spesso e che poi è andata dimenticata. Oggi alcuni coltivatori ne hanno ripreso la produzione per fortuna!

La bardana è scura fuori e bianca all’interno e non è una radice amara.

Con la cottura kinpira si utilizzano due stili di cottura, si inizia a saltare le verdure a fiamma media con l’olio (tipicamente quello di sesamo), poi si aggiunge acqua e salsa di soia e si lasciano stufare a lungo a fiamma bassa, finchè sono morbide.

Kinpira si può preparare in tanti modi diversi e si possono aggiungere anche altre verdure oltre alle radici allungate, ad esempio io amo aggiungere la cipolla. Si possono aggiungere anche le alghe!

Il mio kinpira più frequente è composto da carota, cipolla e succo di zenzero.

Oggi l’ho fatto solo con carota e bardana e l’aggiunta di un po’ di zenzero, perchè ho avuto la fortuna di ricevere in regalo la radice di bardana fresca!

Kinpira si può utilizzare come un antipasto, un contorno, oppure per condire il cereale in chicco.

Lo stile kinpira viene usato in Giappone soprattutto durante le feste per bilanciare gli eccessi di alcolici, ma è ottimo tutto l’anno! Di certo, ora che arriva il Natale, ricordiamoci di aggiungerlo al menù.

Il taglio a punta di matita:

Per preservare al massimo l’energia delle radici allungate, si utilizza un taglio particolare, chiamato ” a punta di matita”, perchè si taglia la radice in modo simile a quando si fa la punta alla matita. In alternativa si taglia in obliquo, ad esempio rondelle oblique, oppure a fiammiferi, evitando la classica rondella trasversale, che “spezza” l’energia della crescita verso il basso della radice.

Nel Modulo Verdure del mio video corso L’apprendista macrobiotico potrai trovare una video ricetta dedicata al kinpira, in cui mostro questo taglio particolare.

Ingredienti

Per 2 persone:

  • 2 radici di bardana piccole (oppure una manciata di bardana secca)
  • 2 carote
  • un pezzetto di radice di zenzero fresca
  • 1 cucchiaio di olio evo o di sesamo
  • 1 cucchiaio di tamari o shoyu (salsa di soia)

Con un pelapatate pulisci le radici di bardana e le carote. Taglia sia la bardana sia la carota a punta di matita oppure a rondelle oblique sottili oppure a fiammiferi.

Fai scaldare l’olio in padella e aggiungi le verdure. Fai saltare un paio di minuti.

Aggiungi acqua per coprire appena e la salsa di soia. Lascia stufare coperto per circa 20 minuti (dipende dal taglio delle verdure).

Controlla ogni tanto che non si sia asciugata tutta l’acqua.

A fine cottura grattugia un pezzetto di radice di zenzero e spremi tra le dita la polpa ottenuta, in modo da estrarne il succo. Aggiungi qualche goccia di succo di zenzero a piacere, a fuoco spento.

Se non trovi nei negozi la bardana fresca, puoi acquistare on line quella secca:

Radice di Bardana - 50 g
Radice secca

Voto medio su 7 recensioni: Buono

€ 7,30

Olio di Sesamo
Crudo e Biologico

Voto medio su 129 recensioni: Da non perdere

€ 7,97

Shoyu Bio
Salsa di soia

Voto medio su 74 recensioni: Da non perdere

€ 3,70

Tamari - Salsa di Soia
25% di sale in meno

Voto medio su 52 recensioni: Da non perdere

€ 12,29

Se desideri migliorare la tua alimentazione…

….se senti da tempo questa esigenza, ma non sai da dove iniziare o non hai la giusta motivazione..

…allora il mio libro o il mio video corso “L’apprendista macrobiotico” , potrebbero aiutarti a cambiare vita trovare la chiave per creare l’alimentazione di cui hai bisogno.

Scopri il mio libro – Scopri il mio video corso

Acquistando il libro su Macrolibrarsi ricevi in omaggio il mio ebook “Pronto soccorso macrobiotico”

Se invece hai bisogno di un aiuto mirato, c’è la consulenza personalizzata.

Leggi come funziona e prenota la tua consulenza

Sta per uscire il libro sui dolci!!!!!!

Dolci Buoni e Sani
Felicemente golosi senza dipendenza – Senza zuccheri raffinati, latticini e uova
€ 18,60