“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.”
Francois de la Rochefoucauld

Patè di azuki

Patè di azuki 2

Con gli azuki già cotti, ci vuole un attimo, solo il tempo di frullare!

Se invece devi cuocere gli azuki, vanno prima ammollati per 6-8 ore e poi cotti con un pezzetto di alga kombu per circa 45 minuti (ma dipende dalla marca e dalla dimensione del seme).

 

Gli azuki sono fagioli particolarmente benefici: rinforzano i reni, lubrificano l’intestino e drenano i liquidi.

Ingredienti

  • 250 g  di azuki cotti
  • 3 cucchiaini di shiro miso (oppure miso di riso)
  • 1 cucchiaino scarso di rosmarino tritato
  • 2-3 cucchiaini di capperi
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • 1 pizzico di cumino
  • acqua q.b.

Frulla gli azuki cotti con il rosmarino, il miso, i capperi dissalati, l’olio, il cumino e poca acqua.

Aggiungi acqua per ottenere la consistenza preferita, ma per la versione “patè” ne serve davvero poca.

Puoi servire il patè nella forma che preferisci, puoi fare delle quenelle con i cucchiai, usare una sacca da pasticcere oppure come ho fatto io, fare una “mattonella” con un coppapasta (da far riposare in frigo un’oretta). Scatena la fantasia!

Ho decorato con prezzemolo tritato.

Puoi abbinare questo patè a verdure cotte e crude o spalmarlo su pane integrale pasta madre o gallette. Puoi anche usarlo per farcire un panino!

Se non hai lo Shiro miso, puoi usare un classico miso di riso o di orzo, mettendone un po’ meno.

Se non riesci a trovare nei negozi gli azuki o lo Shiro miso, puoi acquistarli qui:

Fagioli Azuki Bio

Voto medio su 20 recensioni: Da non perdere

€ 3.3074

Miso Bianco di Riso Delicato - Shiro Miso
Condimento cremoso dolce/salato

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

€ 8.7151

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

2 commenti
  1. Al posto degli azuki posso usare altri legumi ideali in questo periodo.?

    • Ciao Pia, certamente, puoi usare i legumi che preferisci. 🙂

Scrivi un commento