Ancora una ricetta con la zucca per la raccolta di ricette buone e sane di Salutiamoci, che fino al 30 Novembre sarà mio ospite. Scopri come partecipare con una tua ricetta!

 

La zucca è davvero un ortaggio meraviglioso perchè si presta per ogni preparazione, persino per quelle dolci. Così ho sperimentato dei biscotti. Mentre mi arrovellavo su come comporre l’impasto mi arriva al naso il profumo della verbena. Avevo da poco messo qualche goccia di olio essenziale negli umidificatori dei caloriferi e…idea…se andasse a nozze con la zucca? E così via alla sperimentazione con la verbena nei biscotti. E devo dire: niente male!

Gli oli essenziali sono “l’anima” della pianta, il concentrato della sua natura, la parte più complessa e pura della pianta. Usarli in cucina permette di creare piatti molto particolari.

Ci sono 4 categorie di oli usati in cucina: i fiori (lavanda, rosa, ecc.), le erbe aromatiche (origano, basilico, menta, ecc.), gli agrumi (limone, arancio, ecc.) e le spezie (anice, cannella, ecc.).

Puoi utilizzarli un po’ dappertutto, dagli antipasti, alle zuppe, alle salse, ai dolci.

L’uso in cucina degli oli essenziali ti permette di beneficiare dell’effetto antibiotico, antifungino e antivirale che caratterizza praticamente tutti gli oli essenziali.

[one_third][message type=”custom” width=”100%” start_color=”#f6f5ee” end_color=”#ecebe5″ border=”#cecec7″ color=”#333333″]

Ingredienti

[custom_list style=”list-7″]

  • 150 g di farina di farro integrale
  • 100 g di farina di riso (se non hai la farina di riso puoi usarne un altro tipo)
  • 300 g di zucca pulita
  • 40 g di uvetta
  • 60 g di olio di girasole spremuto a freddo
  • 1 cucchiaio colmo di malto di riso
  • 2 gocce di olio essenziale alla verbena (potrebbe bastarne una sola)
  • 1 pizzico di sale marino integrale

[/custom_list]

[/message][/one_third]

Taglia la zucca a fettine o a dadini e cuocila in forno avvolta nell’alluminio per circa 20 minuti a 180°. Toglila dal forno e lasciala raffreddare un pochino, poi schiacciala con la forchetta fino ad ottenere una purea.

Nel frattempo metti a bagno l’uvetta. In una ciotola unisci le farine, il sale e l’olio. Strofina tra le mani la farina in modo che si unisca bene all’olio.

Aggiungi la purea di zucca, l’uvetta strizzata, il malto e l’olio essenziale di verbena. Mi raccomando non più di 2 gocce! Impasta velocemente. Se l’impasto è troppo duro aggiungi un po’ di succo di mela, se invece è troppo molle aggiungi un po’ di farina. Forma una palla, avvolgila con la pellicola e mettila in frigorifero per un ora.

A questo punto stendi la pasta e taglia i biscotti della forme che preferisci.

Inforna a 180° per 15 minuti.

Buon appetito!

44 Comments

  • Pubblicato 26 Novembre 2012 17:28 Gigliola 0Likes

    Ciao Dealma, proverò senz’altro a fare questi biscottini
    che sono veramente invitanti sia per la zucca (che adoro)
    sia per la presenza dell’olio essenziale di verbena che mi
    incuriosisce perchè per me è una novità l’utilizzo degli
    O.E. per cucinare.
    Una domanda tutti gli oli sono commestibili o devono
    riportare una scritta sulla confezione? Io ho in casa quello
    al limone e alla lavanda e li utilizzo nel diffusore, posso allora
    utilizzarli anche per aromatizzare i cibi?
    Grazie, il tuo blog mi piace sempre di più.

    • Pubblicato 27 Novembre 2012 10:33 Dealma Franceschetti 0Likes

      Ciao Gigliola,
      non ho una conoscenza approfondita degli oli essenziali in cucina, quindi non mi azzardo a dirti che proprio tutti sono adatti per cucinare. Io ne uso alcuni da anni, la lavanda, il limone, l’arancio, il rosmarino, la verbena, il timo. Sicuramente ce ne sono alcuni inadatti, ma forse per motivi di “gusto” per esempio l’olio essenziale di canfora, non credo sia il massimo in cucina…;)
      Però ti rimando ad un libro che mi sembra interessante e che leggerò anch’io prossimamente: “Gli oli essenziali in cucina” di Roberta Deiana (Tecniche nuove). Speriamo che ci illumini!
      A presto e buoni esperimenti “essenziali”….

  • Pubblicato 26 Novembre 2012 12:20 Sara 0Likes

    Io ne vari tra cui il mio amato bergamotto…Magari non con la zucca 😀
    Li proverò che buoni devono essere!

  • Pubblicato 24 Novembre 2012 16:15 Arianna 0Likes

    Troppo buoni questi biscottini!!!

  • Pubblicato 23 Novembre 2012 21:49 Terry 0Likes

    Questi li ho segnati subito, felice di aver visto che qualcun’altro usa li oli essenziali in cucina… e poi ne hai usato uno che adoro, la verbena, sia in olio che in foglie… è una pianta che non manca mai nel mio terrazzo da anni! 🙂
    complimenti
    Terry

    • Pubblicato 24 Novembre 2012 08:50 Dealma Franceschetti 0Likes

      Gli oli essenziali in cucina non sono facili da usare, ma se si azzeccano le quantità e gli abbinamenti, sono fantastici! Verro sul tuo blog a cercare le tue ricette con gli oli. 🙂

  • Trackback: Salutiamoci di Novembre: la zucca! | La Via Macrobiotica

Lascia un commento