Cosa fare se arriva un ospite improvviso e non hai il dolce?

Io cuocio della frutta cercando di renderla più golosa con ingredienti particolari. Questa volta ho provato ad abbinare alle pere cotte il Malto nocciola, una miscela di malto e nocciole che si può anche preparare in casa mescolando 3 cucchiai di malto di riso con 1 cucchiaio di crema di nocciole.

Golosi attenzione, dà dipendenza!!! 🙂

 Ingredienti

Per due persone:

  • 2 pere
  • cannella a piacere
  • 1 pizzico di sale marino integrale
  • 1 cucchiaino di rhum (facoltativo!)
  • “Malto nocciola” a piacere (oppure crema di nocciole e malto)

Taglia le pere a metà e togli la buccia e i semi, scavando una piccola cavità. Versa circa due dita d’acqua in una pentola larga, aggiungi circa 1/2 cucchiaino di cannella, il sale e il rhum e mescola bene. Adagia le pere nella pentola, metti il coperchio e porta a bollore. Cuoci dal bollore circa 15 minuti (il tempo di cottura varia a seconda della varietà di pere e della loro dimensione. A fine cottura controlla con una forchetta che le pere siano molto morbide.

Al momento di impiattare riempi la cavità di ogni pera con un po’ di “Malto nocciola” o di malto di riso mescolato alla crema di nocciole. Pui usare il malto nocciola anche per decorare il piatto, oppure utilizza il sughetto rimasto nella pentola e servi tiepido.

Se vuoi provare il Malto nocciola ma non lo trovi, puoi ordinarlo online:

Malto Nocciola

Voto medio su 23 recensioni: Da non perdere

Diventa anche tu un mio Apprendista!

Con il libro o con il Video Corso!

Ti aspettano tante ricette e tanti altri trucchetti pratici per cucinare velocemente piatti sani e golosi. ?

Se acquisti il libro su Macrolibrarsi ricevi in omaggio il mio ebook “Pronto soccorso macrobiotico”:

L'Apprendista Macrobiotico
Ricette illustrate e consigli per scoprire la cucina Macrobiotica Vegana

Voto medio su 61 recensioni: Da non perdere

€ 9,80

13 Comments

  • Pubblicato 3 Febbraio 2015 20:51 Elisabetta 0Likes

    Grazie Dealma, è una ricetta golosissima. Solo non è stata una grandissima idea cuocere una sola pera per due persone.

    • Pubblicato 4 Febbraio 2015 09:23 Dealma Franceschetti 0Likes

      Sono contenta che ti sia piaciuta, in effetti è talmente golosa che ci vuole almeno una pera a testa. 🙂

  • Pubblicato 28 Gennaio 2015 13:10 Nives 0Likes

    Magica Dealma!!!

    Io che non amo le pere e le preferisco comunque cotte non mancherò di provare la ricetta!

    Grazie alle tue ricette sto abituando un “moroso” curioso alla macrobiotica e non faccio altro che ricevere complimenti…li giro a te visto che l’artefice di quanto di buono riesco a fare sei solo tu!!!:)

    Baci!!:)

    • Pubblicato 28 Gennaio 2015 16:23 Dealma Franceschetti 0Likes

      Fantastico Nives! Sono davvero felice che siamo riuscite a convincere anche il fidanzato. Brava! 🙂

  • Pubblicato 28 Gennaio 2015 11:56 Beatrice 0Likes

    Buongiorno Dealma,
    grazie per le tue golose ricette di stagione!!! Ho una bella pera e penso che stasera la farò ma purtroppo non ho la crema di nocciole. Qual’è la marca che non contiene zucchero? Quale usi tu? Idem info per la crema di mandorle. Grazie
    Baciotti
    Beatrice

    • Pubblicato 28 Gennaio 2015 16:22 Dealma Franceschetti 0Likes

      Ciao Beatrice, la crema di nocciole che intendo io è una pasta fatta solo con nocciole (idem per quella di mandorle), quindi niente zucchero. Puoi provare ad esempio questa, ma ci sono anche altre marche. Leggi bene le etichette, deve esserci un unico ingrediente: le nocciole o le mandorle.

  • Pubblicato 28 Gennaio 2015 11:08 Martina 0Likes

    Ciao Dealma:) al posto del rhum si può usare il mirin?:)

  • Pubblicato 26 Gennaio 2015 13:47 Luisa 0Likes

    Pere e cioccolato, un must!
    Devo prorpio provarla.
    Ieri per colazione ho preparato le crepes con la crema di cioccolato ed ho usato come base proprio il malto nocciola: una goduria!!!
    Ci vedrei bene anche un po’ di granella di nocciole, per non farsi mancare niente 😉
    Ciao Dealma, buona settimana

    • Pubblicato 27 Gennaio 2015 09:27 Dealma Franceschetti 0Likes

      Ottima l’idea della granella di nocciole, brava! Questa cremina non è al cioccolato, ma alle nocciole, però si può aggiungere un po’ di cacao, per farla ancora più golosa. 🙂

Lascia un commento