Le alghe marine sono antichissime creature del mare dalle incredibili virtù nutrizionali e terapeutiche.

Sono ricchissime di sali minerali, vitamine, omega 3, fibre, aminoacidi e clorofilla, che favorisce l’assorbimento del calcio e il metabolismo del ferro. Sono invece poverissime di grassi e calorie!

Ma la qualità che le rende veramente indispensabili per la salute  è la capacità di eliminare dal corpo tossine, metalli pesanti e persino ioni radioattivi!

Fluidificano il sangue, abbassano il colesterolo cattivo, regolano la pressione e il sistema immunitario.

Fanno la felicità di chi deve perdere peso, perchè l’elevato contenuto di iodio stimola la tiroide alzando il metabolismo.

L’alga arame ha anche la particolarità di migliorare la salute dell’apparato riproduttivo, ammorbidendo i tessuti.

Ingredienti

Metti in ammollo le alghe per 15 minuti.

Fai imbiondire aglio e cipolla nell’olio finchè sono morbide, toglile dalla padella e mettile da parte.

Nella stessa padella metti le alghe, l’acqua, l’aceto e la salsa di soia e porta a bollore.

Cuoci scoperto a fiamma vivace per 20-30 minuti fino a completa evaporazione dell’acqua.

Unisci le cipolle alle alghe e trita o frulla nel mixer.

Puoi spalmare il patè su crostini e decorare con semi di sesamo oppure usarlo per condire una pasta o ancora un cereale lessato.

Se non trovi nei negozi le alghe o altri ingredienti particolari, puoi ordinarli qui:

Hijiki - Alghe Marine Giapponesi

Voto medio su 12 recensioni: Da non perdere

€ 8,82

Arame - Alghe Marine Giapponesi

Voto medio su 11 recensioni: Buono

€ 5,99

Acidulato di Riso Bio

Voto medio su 25 recensioni: Da non perdere

€ 4,62

Tamari Bio - Salsa di Soia
Condimento dalla consistenza densa e ricca, dal sapore pieno e rotondo.

Voto medio su 29 recensioni: Da non perdere

€ 23,78

Diventa anche tu un mio Apprendista!

Con il libro o con il Video Corso!

Ti aspettano tante ricette e tanti altri trucchetti pratici per cucinare velocemente piatti sani e golosi.

Se acquisti il libro su Macrolibrarsi ricevi in omaggio il mio ebook “Pronto soccorso macrobiotico”

L'Apprendista Macrobiotico
Ricette illustrate e consigli per scoprire la cucina Macrobiotica Vegana

Voto medio su 62 recensioni: Da non perdere

€ 9,80

31 Comments

  • Pubblicato 27 Dicembre 2012 07:02 Felicia 0Likes

    L’ho fatto!!!! solo due piccole modifiche per assecondare i gusti e le esigenze famigliari, zenzero anzichè aglio e acidulato di umeboshi anzichè aceto, il risultato è strepitoso!!!! rischio di diventare dipendente…. adoro le alghe. Purtroppo ho esagerato con la dose, mi dura qualche giorno in frigorifero? in teoria non dovrebbe aver problemi, l’alga cuocendo diventa gelatinosa e dovrebbe conservarsi. Che ne dici?
    Grazie per questa splendida ricetta!!!! con l’occasione ti faccio i miei più sinceri auguri di un felice anno nuovo ♥

    • Pubblicato 27 Dicembre 2012 10:53 Dealma Franceschetti 0Likes

      Brava Felicia!
      In effetti il patè d’alghe può dare dipendenza… 😉
      Si conserva tranquillamente 2-3 giorni in frigorifero. Bella l’idea dello zenzero al posto dell’aglio, la proverò!
      Auguri anche a te e alla tua famiglia. 🙂

  • Pubblicato 22 Ottobre 2012 15:58 roberta 0Likes

    Buongiorno Dealma,
    ti seguo con attenzione e ti ringrazio di cuore per i mille consigli preziosi che elargisci con grande generosità!

    Una domanda sulle alghe: la loro provenienza è il Giappone, giusto? come la mettiamo con la radioattività che ha sommerso il territorio di provenienza?

    • Pubblicato 23 Ottobre 2012 16:49 dealma 0Likes

      Ciao Roberta e benvenuta!
      Fortunatamente non ci sono solo le alghe giapponesi, ma anche dell’atlantico, per esempio delle coste francesi della Bretagna. Anzi le alghe vengono raccolte un po’ in tutto il mondo! Quindi con un po’ di attenzione alle etichette è possibile continuare ad acquistare la maggior parte delle alghe con tranquillità. 🙂

  • Pubblicato 8 Ottobre 2012 15:02 l*elisa 0Likes

    Ciao dealma, e se sostituissi le arame con le nori? Dici che si può fare?
    Comunque sono curiosissima, questo paté lo provo di sicuro, poi ti faccio sapere 🙂

    • Pubblicato 8 Ottobre 2012 19:56 dealma 0Likes

      Benvenuta Elisa,
      l’alga nori ha un sapore così delicato che non richiede una lunga cottura, infatti si può usare anche solo tostata come nel caso dei fogli per il sushi e dei fiocchi da usare a crudo su insalate, verdure, cereali, ecc. Però sperimentare non fa mai male. 😉

  • Pubblicato 13 Settembre 2012 21:30 Lo 0Likes

    una volta e per fortuna ho provato un patè di alghe….mi si è aperto un mondo…e ora posso riprodurre la scintilla che mi ha fatto avvicinare alle alghe 🙂

  • Pubblicato 3 Settembre 2012 07:51 Elvira 0Likes

    ammetto che conosco solo un paio di alghe, e queste non le avevo mai sentite. E neanche avrei mai potuto pensare ad un patè di alghe. Grazie!!!

    • Pubblicato 3 Settembre 2012 09:56 dealma 0Likes

      Benvenuta Elvira!
      Sono contenta di aprire nuove possibilità culinarie! 🙂

Lascia un commento